28/08/11

Recensione: Senza trucco di Nadia Tadioli


Nadia Tadioli, nel 2009, ha pubblicato per i tipi di "Stampa Alternativa", nella collana "Ecoalfabeto" un manuale dal titolo "Senza trucco cosa c'è davvero, nei cosmetici che usiamo ogni giorno". Il volume, sin dall'inizio, si contraddistingue per la chiarezza informativa: con semplicità, rigore scientifico e trasparenza linguistica argomenta su come leggere le etichette dei cosmetici, su cosa prevede la legge e sul significato di INCI. Quest'ultimo è acronimo di International Nomenclature Cosmetic Ingredients ed è l'elenco degli ingredienti cosmetici denominati secondo una nomenclatura standard e che il produttore è obbligato ad indicare sull'imballaggio. La Tadioli esegue uno sforzo (peraltro riuscito) encomiabile: l'informazione scientifica deve essere chiara, corretta, non manipolata, veritiera e comprensibile ad un vasto pubblico.
Il volume prosegue con un ampio spazio dedicato ad oli e profumi essenziali, prodotti ottenuti a partire da materiale aromatico vegetale, le cui proprietà sono diverse e tra loro integrate: purificanti, detossinanti, rinnovanti. Infine, completa l'opera un repertorio di semplici ma efficaci ricette sull' utilizzo e l'applicazione di oli ed essenze, utili per la salute ed il benessere.
Gli oli essenziali rappresentano una valida, ecologica ed economica alternativa a molti prodotti cosmetici che contengono sostanze chimiche nocive: per questo motivo gli scritti della Tadioli meritano di essere approfonditi; perchè danno ottimi suggerimenti su come sia possibile badare alla propria cura ed al proprio benessere, ma allo stesso tempo prestare attenzione all'ambiente, contrastando la complessa questione dell'inquinamento da cosmesi che non va affatto sottovalutata.






Nessun commento:

Posta un commento